Nel corso della quarantena, i numeri del commercio elettronico sono cresciuti vertiginosamente facendolo presto diventare il principale canale di approvvigionamento per milioni di italiani. Anche molte piccole imprese si sono adeguate al nuovo modello di business per riuscire a mantenere la competitività sul mercato.

Nonostante questo, le vendite online non sono state in grado di compensare le perdite derivate dai mancati acquisti sul canale fisico.
Quanto successo, tuttavia, ha mostrato il valore che l’economia digitale e il commercio elettronico possono portare alle imprese e ai cittadini, soprattutto per un piano di sviluppo sostenibile e l’esportazione dei prodotti nazionali.

Per fare il punto sullo stato dell’arte e avanzare proposte innovative Il Centro Studi APSP ha il piacaere di invitarla al momento di riflessione su

“Il valore dell’ e-commerce nel periodo pre, durante e post COVID e la forza del Made in Italy, ancora di salvataggio di un Paese in recessione”

Il webinar  si terrà il giorno 24 giugno  dalle 16.00 alle 18.00

Introduzione e benvenuto

  • Prof. Maurizio Pimpinella – Presidente A.P.S.P.
  • Avv. Prof. Beniamino Milioto – UNINT Roma

Interventi

  • Guido Milana –  socio azienda agricola Terramata e membro comitato Regioni – Portavoce Regioni UE su “filiera corta” in ambito alimentare
  • Daniele Saponaro – Consigliere Nazionale Anpit
  • Carla Pulcini – Piattaforma 360Italy Market
  • Roberto Ferrari – CEO Design Italy e-commerce
  • Andrea Carboni – CEO e-Shopping Advisor
  • Keda Kaceli – Portavoce Adottaunabottega.it

Conclusione

Domande

Per iscrizioni Rivolgersi a Francesca Rossetti: francesca.rossetti@apsp.it